Facebook   Twitter   Youtube   Feed RSS
 
 
PARTECIPAZIONE: Educazione alla Sostenibilità

Educazione alla Sostenibilità

L’educazione è un diritto umano fondamentale ed indispensabile per costruire pace e dare avvio allo sviluppo sostenibile. E’ una spinta gentile all’agire individuale e collettivo, atto alla realizzazione degli Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità, sottoscritto da 193 Paesi il 25 settembre del 2015. Gli Obiettivi fissano limiti ambientali e soglie critiche per l’uso delle risorse naturali, riconoscono come la lotta alla povertà e alle disuguaglianze debba procedere di pari passo con una revisione degli stili di vita, dei modi di abitare e costruire le città, dei modelli di produzione. E’ quindi evidente che per realizzare questo cambiamento abbiamo bisogno di nuove capacità, nuovi valori e nuovi comportamenti che conducano a società più sostenibili.

Per questo occorre dare risposte educative nuove.

EarthDay Italia collabora con molte reti di educatori, tra cui quelle di ASviS, SNPA Sistema Nazionale di Protezione Ambientale, Comitato Nazionale per l'educazione alla Sostenibilita' - Agenda 2030 Unesco.

Ha sottoscritto un protocollo con il MIUR  per dedicare le celebrazioni della Giornata Mondiale della Terra ai temi dell’educazione ed un rapporto di collaborazione con gli USR regionali.

Sono numerose le iniziative portate avanti in questo settore, in particolare il Festival dell’ Educazione alla Sostenibilità.

Le iniziative e le campagne in questo ambito sono costruite:

  • dando voce a tutti e favorendo l’incontro tra i soggetti che a vario titolo raccoglieranno questa sfida con momenti di confronto e dialogo 
  • evidenziando l’interdipendenza dei problemi e delle soluzioni creando appuntamenti ed eventi che affiancano sensibilità ed esperienze differenti 
  • promuovendo l’educazione alla sostenibilità e nuovi stili di vita rispettosi dell'ambiente, di tutte le popolazioni del mondo e delle generazioni future, i diritti umani, l'uguaglianza tra i popoli e le persone, una cultura di pace e di non violenza, la cittadinanza globale e la valorizzazione della diversità culturale, l'innovazione sostenibile e la lotta alla povertà.
  • promuovendo una nuova narrativa basata sul dialogo e sulla condivisione di soluzioni.