Facebook   Twitter   Youtube   Feed RSS
 
 
Eventi: Concerto per la... > Concerto per la Terra 2013

Concerto per la Terra 2013

© Studio inFocus

Earth Day Italia ha festeggiato la 43ma Giornata della Terra con un grande concerto a Milano.

A condurre Carlo Massarini, mentre i protagonisti sul palco sono stati Fiorella Mannoia e Khaled, i due artisti, per la prima volta insieme sul palco, da sempre hanno usato la loro musica per raggiungere le popolazioni più sofferenti del Pianeta; la Mannoia è stata spesso volto e sostenitrice di associazioni non governative e Khaled, cantante algerino, grazie alla sua capacità di fondere i sound arabi con quelli occidentali rock e folk è riuscito a superare barriere politiche e culturali.

Le parole di Pierluigi Sassi, presidente Earth Day Italia, alla vigilia del concerto, hanno dato risalto anche alla scelta della location: "Dopo la scelta forte e simbolica della città di Napoli per il concerto 2012 quest’anno ci siamo spostati a Milano dove abbiamo in previsione l'organizzazione di altri eventi, perché vogliamo essere presenti sino all’expo 2015, che consideriamo l’appuntamento più importante per lo sviluppo di politiche della sostenibilità e della tutela ambientale".

L’appuntamento è stato quindi a Milano Assago, al teatro della Luna, la sera del 22 aprile 2015. Il ricavato dei biglietti venduti per il live al teatro è stato interamente dedicato a sostenere i progetti green di Earth Day Italia®

Il concerto è stato a km zero grazie alla diretta streaming sulla piattaforma www.earthdayitalia.org e alla messa in onda su Sky Uno  e SkyUnoHD la sera stessa del 22 aprile alle 24.10 e poi in replica il martedì 23 aprile e venerdì 26 aprile successivo. 

Il 2015 è stato l'anno di una grande novità: il concerto è stato infatti preceduto da una maratona web con la conduzione in studio di Carlo Massarini, in cui artisti, vip, giornalisti, ed esperti internazionali si sono succeduti tra testimonianze live e contributi video originali, per raccontare la Giornata Mondiale della Terra dai vari meridiani del Pianeta. 
Ad aprire la maratona è stato il contributo video, realizzato in collaborazione con Greenaccord, del grande sociologo e filosofo della postmodernità Zygmunt Bauman.

Tra i tanti interventi quello dello chef Heinz Beck, con il quale Earth Day Italia intende promuovere attraverso le Ricette per la Terra l’impegno per la qualità e la sostenibilità della produzione alimentare italiana in vista dell’Expo 2015.