Facebook   Twitter   Youtube   Feed RSS
 
 
L'Earth Day in Italia... > Giornata Mondiale della Terra

Giornata Mondiale della Terra

21 Aprile 2018
Sora , Auditorium Vittorio De Sica, piazza Mayer Ross, Sora (FR) - Sora (FR Frosinone)


Organizzato da Istituto Tecnico Agrario di Alvito

Sabato 21 aprile, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, l'Istituto Tecnico Agrario di Alvito varca i confini della Valle di Comino e si spinge a Sora, precisamente nel moderno Auditorium Vittorio De Sica, dove avrà luogo il convegno dal titolo “Giornata mondiale della Terra”.

La scelta dell’Istituto di lasciare la propria sede storica – il bellissimo Convento di San Nicola ad Alvito, che tante volte ha fatto da cornice ad eventi e manifestazioni culturali – va nella direzione, fortemente voluta dal Dirigente Scolastico Dott. Gianfrancesco D’Andrea, di aprirsi al territorio e porsi come protagonista a livello provinciale relativamente ai temi propri di un Istituto Agrario, quali la tutela dell’ambiente e della biodiversità, la valorizzazione dei prodotti locali, le opportunità di impiego per i giovani nel settore agricolo.

La “Giornata mondiale della Terra”, promossa dalle Nazioni Unite e celebrata annualmente da 193 Paesi nel mondo, si è rivelata da subito il pretesto più congeniale per realizzare questo incontro scuola – territorio. Nasce così l’idea di organizzare un convegno di elevato profilo culturale e scientifico attorno al tema della salvaguardia del pianeta.

Il convegno si articolerà in due momenti. Nella prima parte verranno trattati “i problemi globali” dello sviluppo sostenibile e della tutela ambientale, con un focus sull’inquinamento da plastiche – argomento suggerito dalle Nazioni Unite per l’anno 2018 – affrontato dai Dottori Marco Seminara e Marco Procacciante, ricercatori del Dipartimento di Biologia ambientale della Sapienza Università di Roma.

Nella seconda parte verranno illustrate “le soluzioni locali”, ossia le misure messe in campo dal territorio per tutelare terra, acqua e aria e preservarle per le future generazioni. Si scoprirà, così, che la Val Comino è un territorio all’avanguardia che ha intrapreso politiche di tutela ambientale molto serie e concrete, realizzate attraverso progetti già avviati: l’istituzione del primo distretto biologico del Lazio, il contratto del fiume Liri, la costituzione di una rete di comuni che si impegnano a ridurre le emissioni di gas climalteranti, esempio unico in Italia e in Europa per dimensioni territoriali e popolazione.

Queste notizie di attualità verranno esposte dai diretti interessati, cioè proprio dagli esperti del territorio che in prima persona hanno seguito la realizzazione dei progetti: il Dott. Loreto Policella e la Dott.ssa Tiziana Rufo del GAL Versante Laziale del PNA, il Dott. Giovanni Morra del Parco Naturale dei Monti Aurunci, il Dott. naturalista Amilcare D’Orsi, la Dott.ssa Maria Pia dell’Associazione Valle di Comino Bio.

Diverse anche le professionalità interne all’Istituto Tecnico Agrario di Alvito che interverranno al convegno: il Prof. Ferdinando Alterio, la Prof.ssa Sara Persichini e la Prof.ssa Giuseppina Tomei. Condurrà il dibattito la Prof.ssa Annamaura Vassalli.

L’auspicio è che il convegno incontri l’interesse del territorio e rappresenti un momento formativo, di aggiornamento e divulgazione, per grandi e piccoli.

L’Istituto Tecnico Agrario di Alvito rivolge un caloroso invito a partecipare a tutti: agli studenti, alle loro famiglie, ai docenti, agli amministratori locali, alle associazioni del territorio, alle aziende, agli esperti e ai semplici curiosi, a chiunque fosse interessato ai temi trattati.

Scopri di più

Sito web Facebook (link) patrizia.bracaglia@libero.it