Facebook   Twitter   Youtube   Feed RSS
 
 
L'Earth Day in Italia... > Giornata Mondiale della Terra 2018

Giornata Mondiale della Terra 2018

22 Aprile 2018
Favria , Favria (TO Torino)


Organizzato da Amministrazione Comunale di Favria

La manifestazione si terrà a Favria (TO) il 22 aprile 2018 nella cornice del Parco Bonaudo, e sarà organizzata dall’Amministrazione Comunale di Favria, come da proposta del Gruppo di Minoranza Per Favria Manfredi e con la collaborazione del Gruppo di Maggioranza Vivere Favria. L’obiettivo è quello di consentire al paese di diventare ambasciatore dei principi che l’Earth Day Italy promuove a livello nazionale per la tutela ambientale, facendoli propri e diffondendoli tra i partecipanti.

Con questo spirito è stato messo a punto un fitto programma, al fine di coinvolgere il maggior numero di persone, per fascia d’età ed interessi.

Sono state infatti programmate diverse attività da svolgere durante la giornata, tutte accomunate dallo stesso obiettivo: celebrare la Terra!

I fili conduttori della giornata saranno infatti la sostenibilità ambientale ed il rapporto tra uomo e Terra.

Di seguito l’elenco delle attività previste per la Giornata:

1)     Pic-nic all’aria aperta sul prato del Parco autogestito dai partecipanti, con particolare attenzione al mantenimento della pulizia dell’area, nella piena ottica della sostenibilità ambientale.

2)     Concorso di disegni rivolto ai bambini partecipanti aventi come tematica la creazione di un logo da utilizzare per gli eventi collegati alla Giornata Mondiale della Terra che verranno organizzati a Favria nei prossimi anni.

3)     Giochi per bambini e attività sportive all’aperto, in quanto queste contribuiscono ad una visione sostenibile e salutare dell’approccio tra persone e ambiente. Allo stesso scopo sarà prevista l’animazione a tema per tutta la famiglia con i giochi della terra e di un tempo.

4)     Per sensibilizzare i bambini e permetter loro di toccare con mano la vita che si genera da un seme fino a formare una pianta, gli stessi saranno invitati a portare da casa un vasetto in cui piantare un seme che verrà dato loro durante la manifestazione. Successivamente verranno esortati a riportare a casa il vasetto e a prendersi cura della giovane piantina nascitura.

5)     Il motto dell’evento sarà: “PENSA GLOBALE, AGISCI LOCALE”, col quale i partecipanti verranno esortati a responsabilizzarsi circa le tematiche legate alla tutela della Terra e alla salvaguardia dell’ambiente. Il messaggio consiste nel fatto che tutti noi dobbiamo pensare ai grandi temi ambientali, declinando le nostre azioni in funzione delle nostre possibilità: una grande azione è fatta da tante piccole attenzioni!

A questo proposito, per dare un segno tangibile, concreto e duraturo nel tempo, si è previsto di piantumare, con la collaborazione dei partecipanti alla manifestazione, un’essenza vegetale a portamento arbustivo in una posizione da definire nel Parco. La specie che si intende utilizzare è il Cotinus coggygria “Royal Purple”, caratterizzato da fogliame caduco di colore rosso e dalle peculiari infruttescenze che in estate appaiono simili a nuvole, tanto da determinare il nome volgare della specie, ovvero “albero della nebbia”.

Il segnale è forte e chiaro poiché, come riconosciuto dal Mondo Scientifico Internazionale, gli alberi, un vero e proprio inno alla vita, hanno un ruolo chiave nella tutela dell’ambiente e nella percezione morale delle persone, migliorandone nettamente la qualità della vita. A tali propositi è necessario ricordare, tra le molteplici funzioni degli stessi, la capacità di purificare l’aria, di trattenere le polveri sottili, di modificare il microclima… di produrre l’ossigeno che noi respiriamo!

Scopri di più

enrico.pomatto@gmail.com