Facebook   Twitter   Youtube   Feed RSS
 
 
EVENTI: Tavola del Dialogo di Bologna

Tavola del Dialogo di Bologna

Un confronto interreligioso sulla Custodia del Creato per una Carta dei Valori e delle Azioni

9 giugno 2017 - Cappella Farnese, Palazzo d'Accursio - Piazza Maggiore, Bologna

Tavola del Dialogo di Bologna

In occasione del G7 Ambiente di Bologna Earth Day Italia Earth Day Italia ha organizzato "La Tavola del Dialogo di Bologna. Confronto Interreligioso sulla Custodia del Creato per una Carta dei Valori e delle Azioni”.
L'evento ha voluto innescare un colloquio dinamico circa l'importanza di una saggia custodia del Creato, tra i rappresentanti delle principali religioni e tra questi e le istituzioni nazionali e internazionali.

Durante la mattina i leader spirituali delle grandi religioni mondiali hanno partecipato alla stesura di una Carta dei Valori su cui nel pomeriggio si sono confrontati rappresentanti delle varie fedi, coinvolti in progetti, opere, riflessioni, studi, attorno al tema della salvaguardia del Creato per redigere una Carta delle Azioni ambientali. 

Il documento finale che mira a impegnare cittadini, fedeli, associazioni, organizzazioni religiose e laiche, governi, alla salvaguardia fattiva del pianeta, è stato presentato  ai ministri e le autorità riunitisi per il G7 Ambiente.

Tra i due tavoli, inoltre, il maestro Roberto Cacciapaglia si è esibito in una performance artistica, pensata appositamente per l’occasione.

Ad accogliere i lavori Gian Luca Galletti (Ministro dell'Ambiente), Virginio Merola (Sindaco di Bologna) e Pierluigi Sassi (Presidente di Earth Day Italia).

Il tavolo di lavoro della mattina è stato coordinato da Pierferdinando Casini (Presidente della Commissione Esteri del Senato) e ha visto la partecipazione di

  • Bartolomeo I, Patriarca Ecumenico di Costantinopoli (messaggio di partecipazione)  
  • Monsignor Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna  
  • Dr. Adnan Badran in rappresentanza di HRH Hassan Bil Talal Principe di Giordania
  • Alfonso Arbib, Presidente dell'Assemblea Rabbinica dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane
  • Giorgio Raspa, Presidente Unione Buddhista Italiana
  • Swamini Hamsananda Ghiri, Presidente del Comitato del Dialogo dell'Unione Induista Italiana, Sanatana Dharma Samgha

Il workshop del pomeriggio è stato moderato da Andrea Stocchiero (Policy Officer, Focsiv) e ha visto la partecipazione di

  • Rav Alberto Sermoneta,  Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Bologna; interviene anche in rappresentanza di The Italian Council for a Beautiful Israel
  • Imam Yahya Pallavicini, Presidente CO.RE.IS (Comunità Religiosa Islamica Italiana)
  • Cecilia Dall'Oglio, in rappresentanza Global Catholic Cimate Movement
  • Mariangela Falà, Presidente della Fondazione Maitreya, Istituto di Cultura Buddhista  
  • Gianluca Troiano, in rappresentanza del Progetto Ambientalista dell'Unione Induista Italiana Sanatana Dharma Samgha
  • Fausto Verti, Coordinatore di Religions For Peace, Varese
  • Mattias Söderberg, in rappresentanza di Act Alliance  
  • Fausto Prandini, Movimento dei Focolari, responsabile " OVERSEAS onlus